Promozione all'Attività della Terapia di Gruppo - Istituto Veneziano di Terapia Comportamentale Cognitiva

Vai ai contenuti

Menu principale:

Promozione all'Attività della Terapia di Gruppo

 


Un solo obiettivo: sostenere ed integrare

Sostenere perché il gruppo rinforza le abilità apprese in un contesto molto simile a quello che si incontra nel quotidiano dove elementi come il contesto, le caratteristiche delle persone, la relazione tra loro diventano "attrezzi di una palestra" per allenarsi a imparare nuove competenze.
Integrare le terapie cognitivo comportamentali con altri trattamenti è uno degli obiettivi costitutivi dell’Istituto.
Più volte viene richiesto che  un intervento cognitivo comportamentale vada ad integrare un trattamento a cui un soggetto si è sottoposto, farmacologico e/o psicoterapico anche di orientamento diverso da quello cognitivo – comportamentale.
Negli anni si è consolidata l’esperienza nell’ipotizzare e realizzare interventi terapeutici che utilizzando strategie comportamentali e/o cognitive specifiche accompagnino il paziente in un percorso di cambiamento, dove il principale riferimento è una farmacoterapia o una tecnica psicoterapica individuale.
Affiancare strategie e strumenti comportamentali e cognitivi a setting di gruppo sotto forma di training consentono di accelerare l’acquisizione di conoscenze ed abilità rispettando i tempi dei singoli e dei trattamenti  individuali.
L’investimento sulla terapia di gruppo è un pilastro della nostra attività che crede nelle funzioni catalizzatrici ed esemplificatrici e nella dimensione creativa del gruppo, che esso vada dalle competenze del problem – solving fino alla consapevolezza del proprio atteggiamento nei confronti della vita.
L’Istituto ha stimolato delle iniziative di gruppo sotto forma di "corsi" per soggetti portatori di specifici disturbi.
La strutturazione delle singole iniziative è tale da essere "aperta" anche a coloro che già in trattamento diverso da una terapia cognitivo – comportamentale. Il nostro target di riferimento sono medici psichiatri, psicologi e psicoterapeuti, e neurologi che nella loro attività clinica intervengono nelle diverse psicopatologie e desiderino integrare il trattamento in atto, senza impegnare il paziente in un "doppio" trattamento.

Le iniziative sono le seguenti:

Come gestire al meglio le relazioni interpersonali


Mindfulness: i fondamenti


Uscire dai propri pensieri e iniziare a vivere




 
Torna ai contenuti | Torna al menu